• https://servizi.marketonline.eu/110-datacenter

Il Datacenter di Torino

Il Centro Servizi comprende sei sale sistemi produzione per uno spazio complessivo pari a 922 mq di cui due sale sistemi TLC per uno spazio complessivo pari a 64 mq.

Infrastruttura di networking

L’infrastruttura di rete per l’offerta DCS è composta da due centri stella collegati alla VDCN con 4 flussi da 155Mbps. Nelle sale sistemi sono presenti gli switch di layer 2 che possono essere collegati ai rack dei clienti. I 4 flussi sono in ampliamento. Lo standard di cablaggio è la Categoria 6 in cavo rame Ethernet Gigaspeed, fornito di connettori RJ45.


Rete Internet

Il sistema di connessioni verso Internet a livello nazionale e internazionale è caratterizzato da collegamenti multipli ad alta velocità attestati su nodi distinti della rete e terminati sui principali punti di scambio (NAP, Neutral Access Point) in Italia e all’estero.
La connettività ad Internet avviene mediante il Backbone SeaBone. Seabone ha più di 50 relazioni di peering ad altissima velocità (10 Gbit/s e 2,5 Gbit/s) con i maggiori ISP Internazionali, ridondate geograficamente e con punti di presenza in USA, Europa, America e Asia. In virtù dell’estensione e della capillarità della Rete, il routing delle informazioni all’esterno della rete Telecom è notevolmente ottimizzato in funzione dell’indirizzo di destinazione. Al netto dei servizi rivolti ad altre fasce di clientela (TIN.it, ADSL residenziale etc), attualmente sono attivi 22 flussi a 10 Gbit/s e 10 flussi a 2,5 Gbit/s per una capacità lorda di 245 Gbit/s verso Seabone.

Al raggiungimento di un livello di saturazione della capacità di banda totale disponibile sui collegamenti internazionali pari al 65%, la suddetta banda viene ampliata.
Telecom Italia ha peering attivi sui NAP con tutti gli operatori/ISP ivi presenti e nei MIX più importanti il collegamento è in doppia via provenienti da centrali distinte (dual homing).
Il sistema dei Data Center dispone di più punti di accesso verso Internet, ciascuno con una banda superiore ai 5 Gbit/s e terminate su una piattaforma di routing in alta affidabilità di tipo carrier-class (Cisco 12000).
Questa architettura di rete permette pertanto di garantire quindi le migliori performance di accesso.
Tutti i data center nazionali ed internazionali sono collegati tramite rete VDCN interna ad alta velocità che consente di dialogare tra eventuali rack del cliente distribuiti in modalità geografica.

Sicurezza

  1. Protezione Fisica: recinzione perimetrale che delimita il confine di proprietà composta da una protezione passiva antiscavalcamento con altezza minima di 3 m. Le aree esterne sono monitorate da barriere infrarossi e/o sistemi di videoanalisi e sistemi di videosorveglianza con videoregistrazione. Accesso pedonale selettivo/singolo. Accesso veicolare selettivo

  2. Sorvegliato H24
  3. Controllo Accessi : Presidio di reception per la gestione degli accessi Varco di accesso sala sistemi dotato di protezione passiva interbloccato. Sistema di controllo accessi con gestione delle liste ABILITATI Tutti gli allarmi sono remotizzati al presidio di vigilanza
  4. Sistemi di Antincendio:  Le Sale Sistemi sono protette da un sistema di rilevazione fumi e di spegnimento della FIRESYSTEM. Gli impianti di spegnimento dedicati ai diversi compartimenti antincendiov.
  5. Sistemi Antiallagamento: E’ attivo un impianto antiallagamento mediante sensori sottopavimento di tipo fisso.
  6. Monitoraggio Sistemi: all’ interno delle Sale Sistemi è presente un sistema di supervisione B.M.S. (Building Management System) per il monitoraggio degli impianti industriali (meccanico ed elettrico), la rilevazione della temperatura e dell’umidità di sala. Gli impianti sottoposti a B.M.S. sono:Interruttori dei quadri elettrici, UPS, Condizionatori, Sonde di temperatura e umidità

Datacenter 

Non ci sono prodotti in questa categoria.
Scorri